L'esultanza di Yannis Yssaad all'An Post Rás © Inpho Photography
L'esultanza di Yannis Yssaad all'An Post Rás © Inpho Photography

An Post Rás, vittoria francese nella sesta tappa grazie a Yssaad

Per almeno una volta all’An Post Rás i corridori hanno potuto pedalare sotto un cielo sereno. Nella Dungloe-Donegal di 132.1 km si è giunti ad uno sprint a ranghi compatti; ad imporsi è stato il francese Yannis Yssaad. Il ventitreenne della Armée de Terre coglie il suo secondo successo stagionale mentre per il team è già giunto a quota dieci. Giusto per fare un confronto, nel 2016 la squadra chiuse l’anno con tre affermazioni.

Il transalpino ha avuto la meglio sul danese Nicolai Brøchner (Riwal Platform), sugli olandesi della Delta Rotterdam Dennis Bakker e Daan Meijers, sul francese Stéphane Poulhièes (Armée de Terre) e sull’australiano Cameron Meyer (Nazionale australiana).

Immutata la classifica, con il britannico James Gullen (JLT Condor) che guida con 1’05” sull’olandese Ike Groen (Delta Rotterdam) e 2’35” su Meyer. Domani spazio alla Donegal-Ardee di 167.3 km.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile