Voeckler lascia la bici e fa l’attore? Per ora esordisce in una soap opera

Tra poche settimane il ciclismo professionistico sarà solo un dolce ricordo per lui, e forse per questo Thomas Voeckler inizia a esplorare nuovi mondi (e modi) in cui esprimere il suo innegabile istrionismo. Il popolare corridore francese, per il quale il prossimo Tour sarà l’ultima gara in carriera, ha infatti recitato nei panni di se stesso in una soap opera chiamata Plus Belle la Vie, in una parte in cui spiega a uno dei protagonisti della serie come prepararsi per una cronometro. Ne ha dato notizia l’Équipe.

Non è dato sapere se la carriera d’attore sarà poi la via che prenderà in futuro il 38enne alsaziano, ma di sicuro una prova non fa mai male. Tra l’altro la soap in questione è nata nel 2004, lo stesso anno in cui T-Blanc esplose proprio alla Grande Boucle, quindi una certa corrispondenza c’era già in partenza. Nell’attesa di valutare le doti di recitazione di Voeckler, viene da sperare – con una certa perfidia – che il sonoro non rappresenti un limite per il portacolori della Direct Énergie: e sì, perché uno col suo infinito campionario di smorfie, all’epoca del cinema muto sarebbe stato di sicuro un divo…

Ciclismo in Tv

Non ci sono eventi imminenti.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile