Manuel Senni firma con la Bardiani CSF © Bardiani CSF
Manuel Senni firma con la Bardiani CSF © Bardiani CSF

Acquisto di qualità per la Bardiani CSF: ingaggiato Manuel Senni

Inizia il mercato anche per la la Bardiani CSF. La formazione emiliana ha ufficializzato l’arrivo di un giovane ma già esperto corridore, reduce da tre anni tra i professionisti nel World Tour. Si tratta di Manuel Senni, venticinquenne di Cesenatico che proviene dal BMC Racing Team.

Queste le parole di Bruno e Roberto Reverberi, manager della squadra: «Manuel è un innesto di qualità che abbiamo cercato e voluto fortemente. È un corridore giovane ma già esperto, il cui profilo si sposa alla perfezione con il progetto sportivo del #GreenTeam. Anno dopo anno ha dimostrato di avere potenzialità che meritano di emergere. Debuttare e correre tre anni in un top team come BMC non è da tutti. Noi non gli abbiamo offerto solo un contratto ma, sopratutto, un’opportunità. È un ragazzo ambizioso e noi una squadra che vuole distinguersi: siamo felici di poter inseguire insieme i nostri obiettivi».

Il neoarrivato ha aggiunto: «Mi ha fatto molto piacere che la Bardiani CSF abbia spinto per avermi. Sento grande fiducia ed è uno stimolo enorme, sia per chiudere l’esperienza in BMC nel miglior dei modi sia per iniziare una nuova fase della carriera: non vedo l’ora. Go parlato con Reverberi e Zanatta, tecnici competenti che, sono certo, sapranno supportarmi al meglio. Mi hanno spiegato la realtà del #GreenTeam, il progetto e le opportunità di cui potrò godere. La Bardiani CSF ha sempre corso un calendario importante, l’ideale per un giovane come me che cerca il salto di qualità».

L’ex Colpack ha proseguito: «Ho corso tante prove World Tour, ho potuto imparare da campioni di primissimo piano. Ho appreso dai migliori riguardo preparazione, allenamenti, alimentazione alla gestione del post gara. Questo bagaglio sarà il punto di partenza della nuova esperienza e sarò felice se potrà essere utile anche all’intera squadra. Passare da una squadra World Tour ad una Professional non è un passo indietro, ma una nuova opportunità. In Bardiani-CSF godrò di maggiore libertà, potrò giocare le mie chance ed emergere. Sento di avere margini di crescita e l’obiettivo è raggiungerli per affermarmi nel ciclismo che conta. Ho un sogno, che in parte è lo stesso del #GreenTeam: correre un Giro d’Italia da protagonista. Spero si possa già realizzare nel 2018».

Ciclismo in Tv

Non ci sono eventi imminenti.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile