X
    Categories: CorseProfessionisti

Colorado Classic 2017

  • Il grande ciclismo torna in Colorado dopo l’interruzione del breve ma intenso Usa Pro Challenge, durato la bellezza di 5 edizioni, che ha visto vincere Leiphemier, Vandevelde, van Garderen e Dennis. Organizzazione e formato di questo Colorado Classic sono completamente diversi e originalissimi: s’incastra una corsa professionistica con una tre giorni di grande rock, che vedrà come headliner Wilco e Death Cab for Cutie. Ne segue che la corsa è piuttosto breve, appena 4 giornate delle quali 3 organizzate con prove in circuito.

    Si comincia a Colorado Springs, che ospitò il mondiale 1986 vinto da Moreno Argentin; la parte impegnativa è l’attraversamento del Garden of Gods, all’ombra del Pikes’ Peak. Ancor più duro il circuito a Breckenridge: la tappa è di appena 103 km ma la salitella di Moonstone Climb ripetuta 10 volte fa abbastanza male. L’unica frazione in linea è la terza, con partenza e arrivo a Denver. Tappa enigmatica, visto che si salirà nel Golden Gate Canyon affrontando 1000 metri di dislivello e poi un insidioso altipiano, ma le salite finiranno già a 50 km dall’arrivo. In poche parole, potrebbe accadere tutto e nulla. Ultima tappa sempre a Denver, quest’ultima in circuito favorevole ai velocisti.

    La partecipazione internazionale sarà abbastanza qualificata: saranno presenti le 3 squadre World Tour americane e la UAE Team Emirates, nonché altre 5 professional tra cui la Nippo-Vini Fantini. La stella sarà Rigoberto Urán, reduce dal podio al Tour de France; con lui nella Cannondale-Drapac anche Hugh Carthy e Lawson Craddock. A contrastare gli Argyle, Brent Bookwalter (BMC Racing Team), reduce dalle delusioni dello Utah e Peter Stetina (Trek-Segafredo). Ma non solo, perché Gavin Mannion (UnitedHealthcare), Serghei Tvetcov (Jelly Belly p/b Maxxis) e il recente vincitore dello Utah Rob Britton (Rally Cycling) hanno le carte in regole per aspirare al bottino pieno.

    In tutto dodici i corridori italiani al via: visto il percorso, anche Valerio Conti (UAE Team Emirates), reduce da un buon Polonia, e Manuel Senni (BMC Racing Team) potrebbero dire la loro. Gli scalatori della UAE Simone Petilli ed Edward Ravasi si saggeranno in salita. La Nippo-Vini Fantini punta sullo sprint di Marco Canola, mentre Ivan Santaromita è l’uomo per la classifica. Infine, tre stagisti saranno in corsa con le rispettive squadre: Damiano Cima (Nippo) ha già esordito nello Utah; prima uscita invece per Seid Lizde (UAE Team Emirates) e per il campione italiano under 23 Matteo Moschetti. (Trek-Segafredo).

  • BMC RACING TEAM
    1 BOOKWALTER Brent
    2 BOHLI Tom
    3 DILLIER Silvan
    4 ELMIGER Martin
    5 ROSSKOPF Joey
    6 SENNI Manuel
    TREK-SEGAFREDO
    11 DANIEL Gregory
    12 BERNARD Julien
    13 DIDIER Laurent
    14 MOSCHETTI Matteo
    15 REIJNEN Kiel
    16 STETINA Peter
    CANNONDALE-DRAPAC
    21 URAN Rigoberto
    22 CARTHY Hugh
    23 CLARKE William
    24 CRADDOCK Lawson
    25 HOWES Alex
    26 PHINNEY Taylor
    UAE TEAM EMIRATES
    31 LIZDE Seid
    32 CONTI Valerio
    33 LAENGEN Vegard Stake
    34 MIRZA Yousef Mohamed
    35 PETILLI Simone
    36 RAVASI Edward
    CAJA RURAL-SEGUROS RGA
    41 BUTLER Chris
    42 MOLINA Antonio
    43 OIEN Justin
    44 BENITO Miguel Ángel
    45 SERRANO Gonzalo
    46 SOLA Manuel
    NIPPO-VINI FANTINI
    51 CANOLA Marco
    52 SANTAROMITA Ivan
    53 BERLATO Giacomo
    54 KOISHI Yuma
    55 MARANGONI Alan
    56 CIMA Damiano
    ISRAEL CYCLING ACADEMY
    61 BOIVIN Guillaume
    62 RAIM Mihkel
    63 LEMUS Luis
    64 VAN WINDEN Dennis
    65 WILLIAMS Tyler
    66 NIV Guy
    UNITEDHEALTHCARE
    71 MANNION Gavin
    72 MCCABE Travis
    73 JARAMILLO Daniel Alexander
    74 CLARKE Jonathan
    75 EATON Daniel
    76 HENDERSON Gregory
    TEAM NOVO NORDISK
    81 CLANCY Stephen
    82 CALABRIA Fabio
    83 BRAND Sam
    84 VAN IJZENDOORN Rik
    85 POLI Umberto
    86 MCCLURE Reid
    HOLOWESKO-CITADEL
    91 KRASILNIKAU Andrei
    92 EISENHART Taylor
    93 LEWIS Joe
    94 MURPHY John
    95 COMPANIONI Ruben
    96 BRYON Miguel
    RALLY CYCLING
    101 BRITTON Rob
    102 HUFFMAN Evan
    103 JOYCE Colin
    104 KLINE Shane
    105 KUSS Sepp
    106 PATE Danny
    AXEON HAGENS BERMAN
    111 ANDERSON Edward
    112 BLEVINS Christopher
    113 BROWN Jonathan
    114 OWEN Logan
    115 NARVAEZ Jhonatan
    116 RICE Michael
    SILBER PRO CYCLING
    121 GAGNÉ Julien
    122 COWAN Alexander
    123 ELLSAY Nigel
    124 MASBOURIAN Nicolas
    125 ROTH Ryan
    JELLY BELLY P/B MAXXIS
    131 TVETCOV Serghei
    132 SWIRBUL Keegan
    133 RATHE Jacob
    134 SHELDEN Taylor
    135 MORTON Angus
    136 CASTILLO Ulises Alfredo
    ELEVATE-KHS
    141 PICCOLI James
    142 FRAYRE Eder
    143 HOEHN Alex
    144 SCHMALZ Joseph
    145 RODRÍGUEZ José Alfredo
    146 ZAVYALOV Innokenty
    RUANDA
    151 UWIZEYE Jean Cloude
    152 UWIZEYIMANA Bonaventure
    153 HATEGEKA Gasore
    154 NSENGIMANA Jean Bosco
    155 UKINIWABO Jean Paul Rene
    156 MUNYANEZA Didier
  • La corsa sarà visibile in diretta su Eurosport in orario serale. Per gli orari completi vi rimandiamo alla guida tv di Cicloweb

Le tappe e i risultati

Giovedì 10/8 - 1a tappa: Colorado Springs - Colorado Springs (150.4 km)
  • Circuito di 25.1 km da ripetere 6 volte

    Partenza: Colorado Springs ore 21.10
    Arrivo: Colorado Springs ore 0.40 circa

    Sprint intermedi: Colorado Spring km 25.1, km 75.1
    GPM: Garden of Gods km 32.5, km 82.7

Venerdì 11/8 - 2a tappa: Breckenridge - Breckenrdige (103 km)
  • Circuito di 10.3 km da ripetere 10 volte

    Partenza: Breckenrdige ore 22.00
    Arrivo: Breckenridge ore 0.40 circa

    Sprint intermedi: Breckenridge km 30.9, km 61.8
    Gpm: Moonstone Climb km 45.9,km 76.8

Sabato 12/8 - 3a tappa: Denver - Denver (127.8 km)
  • Partenza: Denver ore 21.30
    Arrivo: Denver 0.40 circa

    Sprint intermedi: Wheat Ridge km 9.5, km 114
    Gpm: Gap Road km 50.5, Golden Gate km 76

Domenica 13/8 - 4a tappa: Denver - Denver (120.7 km)
  • Circuito di 12.7 km da ripetere 10 volte

    Partenza: Denver ore 20.20
    Arrivo: Denver ore 23.00 circa

    Sprint intermedi: Denver km 36, km 72, km 98.3
    Gpm: Nessuno

La redazione: