X
    Categories: ContinentalNews

Antidoping, otto mesi di squalifica per Kirill Pozdnyakov

Kirill Pozdnyakov © Synergy Baku

Il 28enne corridore russo Kirill Pozdnyakov, che da quest’anno gareggia sotto la bandiera dell’Azerbaijan, è stato squalificato dall’Unione Ciclistica Internazionale per 8 mesi a causa di una positività all’antidoping risalente allo scorso mese di aprile. Pozdnyakov era stato controllato al termine della prima tappa del Tour de Maroc da lui vinta e la sostanza riscontrata nel suo campione è il Metilfenidato, uno stimolante usato tra le altre cose per ridurre l’appetito. Nel periodo successivo al controllo antidoping del 7 aprile, Pozdnyakov ha vinto un’altra tappa in Marocco e poi una tappa e la classifica generale al Tour d’Azerbaijan: la squalifica terminerà il 6 dicembre 2017 e il corridore della Synergy Baku perderà tutti i risultati ottenuti.

La redazione: