Uno sconsolato Sylvain Chavanel dopo la caduta al Tour du Poitou Charentes © Twitter
Uno sconsolato Sylvain Chavanel dopo la caduta al Tour du Poitou Charentes © Twitter

Frattura dello scafoide per Chavanel: probabile stagione finita anzitempo

Nella semitappa mattutina di ieri al Tour du Poitou Charentes vi è stata una caduta attorno ai meno 10 km dalla conclusione. Fra quanti sono finiti a terra vi è Sylvain Chavanel; il corridore della Direct Énergie, apparso in forma nei recenti Campionati francesi su pista, ha concluso la prova prima di essere sottoposto ad esami specifici in ospedale.

L’esito, però, non è stato felice. Al trentottenne sono state riscontrate la frattura dello scafoide e dell’osso trapezio della mano sinistra. Inevitabile, dunque, la sua non partenza nella crono pomeridiana; il tempo di recupero per questo tipo di infortuni si aggira sulle quattro settimane. Non semplice dunque rivederlo in gara in questo 2018.

Ciclismo in Tv

Non ci sono eventi imminenti.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile