Jelle Wallays malconcio dopo una caduta alla Vuelta © Photo News
Jelle Wallays malconcio dopo una caduta alla Vuelta © Photo News

Jelle Wallays ha concluso la Vuelta con fratture a polso e costole

Il 28enne belga Jelle Wallays, portacolori della Lotto Soudal, è riuscito a concludere la Vuelta a España nonostante alcune fratture. Wallays era caduto una prima volta nella quarta tappa con arrivo a Tarragona e poi una seconda volta il giorno successivo nella tappa che si concludeva a Ermita de Santa Lucía: nonostante i dolori il corridore belga è arrivato fino a Madrid e solo nei giorni scorsi esami più approfonditi hanno evidenziato la frattura dello scafoide della mano destra e la frattura della sesta e della settima costola sul lato destro. Jelle Wallays dovrà osservare alcune settimane di riposo e probabilmente la sua stagione potrebbe essere terminata qui.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile