Attilio Viviani vince a Gambellara © Rodella
Attilio Viviani vince a Gambellara © Rodella

Primi tre acquisti per la Sangemini: ecco Colnaghi, Puccioni e Attilio Viviani

Dopo una stagione sopra le attese, la Sangemini-MG.KVis vuole continuare il percorso di crescita anche nel 2018. Nella prossima stagione la compagine Continental ha ingaggiato tre giovani, reduci da buone prestazioni nelle categorie giovanili. Si tratta di Luca Colnaghi, Dario Puccioni e Attilio Viviani.

Luca Colnaghi, diciottenne lombardo di Mandello del Lario, proviene dalla Biringhello. Per lui, passista-scalatore, tre successi stagionali tra gli juniores, il secondo posto nel campionato italiano in linea e la convocazione per il Campionato del Mondo di Bergen. Il ventunenne Dario Puccioni, toscano di Limite sull’Arno, arriva dalla Ciclistica Malmantile. Per lui, corridore completo, diversi piazzamenti.

Il più noto dei tre è Attilio Viviani, veneto di Vallese di Oppeano. Il quasi ventunenne, fratello minore dell’olimpionico Elia, giunge dal Team Colpack, si è imposto quest’anno su strada nel Memorial Cleto Maule e in due prove su pista, ossia la Tre Sere di Busto Garolfo e quella Pordenone. Il velocista è stato campione europeo dello scratch tra gli juniores.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile