Il quartetto femminile dell'Italia prima del via © Federciclismo
Il quartetto femminile dell'Italia prima del via © Federciclismo

Europei su Pista, in qualifica bene i quartetti azzurri: donne prime, uomini secondi

Iniziano bene per l’Italia i Campionati Europei su Pista di Berlino. Il pomeriggio di oggi era infatti dedicato alle batterie di qualificazione dell’Inseguimento a Squadre ed i quartetti azzurri si sono resi protagonisti di ottime prestazioni. I primi a scendere in pista sono stati gli uomini con Liam Bertazzo, Filippo Ganna, Francesco Lamon e Michele Scartezzini: i nostri hanno fermato il cronometro in 3’58″720, un tempo che è valso il secondo posto assoluto a 660 millesimi dalla Francia.

Domani per l’Italia ci sarà la sfida contro la Russia (oggi staccata di poco più di 7 decimi) per l’accesso alla finale per l’oro. Già fuori dai giochi per le medaglia una sfortunatissima Gran Bretagna, Andy Tennant è stato infatti vittima di una caduta proprio all’ultimo giro quando era in lizza per il primo posto.

Il quartetto femminile è invece riuscito a fare anche meglio dei suoi colleghi maschi: Elisa Balsamo, Tatiana Guderzo, Letizia Paternoster e Silvia Valsecchi hanno viaggiato su tempi ottimi in linea con il record italiano, nel finale hanno perso qualcosina ma sono comunque riuscite a qualificarsi in prima posizione con il fantastico tempo di 4’20″636 a meno di un secondo dal primato nazionale.

La Gran Bretagna ha chiuso con il secondo tempo a sei decimi circa, più staccate (cinque e sei secondi rispettivamente) la Germania e la Polonia con quest’ultime che saranno le rivali delle azzurre nella sfida che porterà la vincitrice a giocarsi il titolo europeo.

Ciclismo in Tv

Non ci sono eventi imminenti.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile