Gli azzurri pronti a partire per la finale europea di Berlino © Twitter
Gli azzurri pronti a partire per la finale europea di Berlino © Twitter

Uomini, Inseguimento ancora stregato: argento europeo contro la Francia con un grande tempo

Si ripete il verdetto della passata edizione agli Europei di Berlino, per quanto riguarda l’inseguimento maschile: l’Italia perde di misura contro la formazione della Francia, che s’impone col tempo di 3’55″780, che per Louis Pijourlet, Corentin Ermenault, Florian Maitre e Benjamin Thomas significa anche record nazionale francese, battuto di più di mezzo secondo. L’Italia di Filippo Ganna, Simone Consonni, Francesco Lamon e Liam Bertazzo si ferma invece a 3’55″986, a 2 decimi dal record nazionale che agli azzurri sarebbe valso anche l’oro europeo. Poco male comunque, considerando il miglioramento rispetto alla passata edizione e la permanenza ad alti livelli.
Nella finalina per il bronzo, è stata la Russia ad imporsi col tempo di 3’57″517, sconfiggendo in casa la Germania che rimanda l’appuntamento verso la prima medaglia in questa edizione.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile