Iserbyt sprinta su Pidcock a Tabor per il titolo under 23 © Belga
Iserbyt sprinta su Pidcock a Tabor per il titolo under 23 © Belga

Europei di Tabor: Iserbyt batte Pidcock tra gli under 23, lo svizzero Rouiller è campione juniores

L’attesa sfida tra Eli Iserbyt e Thomas Pidcock agli europei under 23 di Ciclocross in quel di Tabor si conclude con un successo dell’ortodosso belga contro l’emergente fenomeno inglese: a seguito di una gara molto chiusa e tattica, Pidcock forza all’ultimo giro trovando Iserbyt alla sua ruota; il belga lo batte in volata, chiudendo Pidcock di mestiere sulle barriere. Bronzo per l’olandese Sieben Wouters, su gentile concessione dello sfortunato francese Joshua Dubau, caduto all’ultima curva. 15° posto a 1’20” per Jakob Dorigoni, il quale ha ceduto a metà gara dopo aver seguito la testa della corsa nelle prime fasi; 25° Antonio Folcarelli a 2’56”.

Anche tra gli Juniores la gara si è conclusa con una lotta due, tra il locale Tomas Kopecky e lo svizzero Loris Roullier; è stato lo svizzero alla fine a imporsi, risultando il terzo campione europeo di categoria tra i rossocrociati dopo Julien Taramarcaz e Lars Forster. Bronzo per il britannico Ben Tulett, a 8″.  Filippo Fontana chiude tredicesimo a 1’15” dopo una partenza dalle retrovie e una gara in rimonta, 34esimo Federico Ceolin a 2’42”.

Ciclismo in Tv

Non ci sono eventi imminenti.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile