X
    Categories: NewsProfessionisti

Giochi Olimpici di Tokyo 2020, si prospetta un percorso duro

Il logo di Tokyo 2020 © Olympics

Dopo le prime indiscrezioni, risalenti a qualche mese fa, che parlavano di un veloce circuito di 15,7 chilometri sulle strade della capitale nipponica con due facili asperità (1700 metri al 3.2% e 2,3 chilometri al 3.7%) sembra che i piani per i Giochi Olimpici di Tokyo 2020 stiano cambiando.

Nelle ultime ore, secondo quanto riportato dal Japan Times, sta prendendo piede l’ipotesi di un percorso piuttosto duro che preveda anche la scalata del Monte Fuji (prima dell’entrata nel circuito) per un totale di circa 270 km.

La decisione finale verrà presa per marzo 2018 ma pare che l’UCI sia favorevole a questa soluzione. Tutto ciò rappresenterebbe un’ottima notizia per Vincenzo Nibali, che nel corso di varie interviste non ha nascosto la volontà di proseguire fino al 2020 per inseguire il sogno di una medaglia d’oro.

Dalle indiscrezioni, questa potrebbe essere l’ultima salita da affrontare nel corso della prova olimpica.

La redazione: