Yuma Koishi in maglia Team UKYO © Nippo-Vini Fantini
Yuma Koishi in maglia Team UKYO © Nippo-Vini Fantini

Ciclomercato: nel Team UKYO 2018 anche De Maar e Koishi. Prima mossa per la Soul Brasil

La formazione asiatica più competitiva fra le Continental è, senza dubbio, la giapponese Team UKYO. La compagine creata dall’ex pilota di Formula 1 Ukyo Katayama punta, nel 2019, a richiedere una licenza Professional. E il processo di costruzione di una rosa di livello è già iniziato, creando quindi una roster di 15 elementi assai competitivo.

I confermati rispetto al 2017 sono gli spagnoli Rodrigo Araque, Benjamín Prades e Óscar Pujol e i giapponesi Yusuke Hatanaka, Eiichi Hirai, Yoshimitsu Hiratsuka, Michimasa Nakai, Suguru Tokuda e Tanzo Sukuda. A loro si aggiungono sei acquisti di cui due, ossia l’australiano Robbie Hucker e l’olandese Raymond Kreder, già noti. Gli ultimi quattro volti sono quelli dell’esperto olandese Marc De Maar, proveniente dalla cinese Hengxiang, e i giapponesi Yuma Koishi reduce dall’esperienza in maglia Nippo-Vini Fantini, Kohei Yokotsuka promosso dal circuito nazionale e Naoya Yoshioka, ex Nasu Blasen.

Cambiando continente, giunge la notizia del primo acquisto della Soul Brasil Pro Cycling. La formazione Professional verdeoro ha messo sotto contratto Luiz Guillherme Basso, attuale campione nazionale juniores.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile