La Petroli Firenze-Maserati-Hopplà 2018 © Petroli Firenze-Maserati
La Petroli Firenze-Maserati-Hopplà 2018 © Petroli Firenze-Maserati

Ventuno corridori per la Petroli Firenze-Maserati-Hopplà 2018. E in ammiraglia c’è Maini

Il 2018 si preannuncia un’annata molto attesa per la Petroli Firenze. Innanzitutto per l’ingresso di uno sponsor, che porterà così la denominazione ufficiale in Petroli Firenze-Maserati-Hopplà. Cambiamenti anche a livello dirigenziale, con Omar Piscina che lascia l’ammiraglia per rivestire il ruolo di team manager. A comandare le operazioni in corsa saranno Orlando Maini, proveniente della UAE Team Emirates, e Matteo Provini che porta con sé lo sponsor Maserati e alcuni corridori provenienti dalla formazione lombarda. Inoltre, con il ruolo di patrocinatore ufficiale, giunge il PP Project di Filippo Pozzato.

In rosa sono ventuno gli atleti in organico: Mattia Bevilacqua, Andrea Cacciotti, Nicholas Cianetti, Yuri Colonna, Niko Colonna, Ottavio Dotti, Jalel Duranti, Leonardo Fedrigo, Lorenzo Fortunato, Giacomo Garaviglia, Gabriele Giannelli, Alessandro Iacchi, Aleksander Konychev, Marco Landi, Moreno Marchetti, Alessandro Monaco, Matteo Natali, Alessio Nunziata, Luca Regalli, Edoardo Sali, Christian Scaroni.

Queste le parole di Omar Piscina: «Il 2018 si presenta come un anno molto importante per noi. Abbiamo costruito una squadra che può ambire a grandi risultati e che si regge su delle fondamenta ben solide. L’arrivo di Matteo e Orlando, il supporto del gruppo Maserati e quello di Filippo Pozzato con il suo PP Project, sono tutti elementi di grande valore e che possono aiutare i nostri ragazzi a crescere e realizzarsi come atleti e uomini. C’è molto entusiasmo all’interno della squadra e fiducia di poter regalare ai nostri sponsor, Petroli Firenze e Hopplà in primis, tanti importanti risultati e promuovere un’immagine di squadra positiva ed in linea con i valori che da sempre ci contraddistinguono».

Visita lo store di Cicloweb!

Dal nostro Store

Ciclismo in Tv

Non ci sono eventi imminenti.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile