Viganò in compagnia di Donegà e Ferronato durante la Coppa del Mondo su pista © Riccardo Scanferla
Viganò in compagnia di Donegà e Ferronato durante la Coppa del Mondo su pista © Riccardo Scanferla

Colpo del Cycling Team Friuli: ecco Davide Viganò. E c’è il rinnovo di Pessot

Con gli ultimi due annunci il Cycling Team Friuli punta a essere nel 2018 una delle formazioni faro del panorama dilettantistico italiano. La compagine friulana, da sempre attenta al settore della pista, ha ingaggiato l’esperto Davide Viganò, reduce da una stagione nel mondo delle bici a scatto fisso. Il trentatreenne sarà impegnato su strada nelle gare dello Europe Tour a cui il sodalizio diretto da Renzo Boscolo prenderà parte e continuerà a dedicarsi al ciclismo su pista e alle gare fixed.

Queste le parole del direttore sportivo Boscolo: «Con Davide l’accordo è stato raggiunto velocemente. La volontà del team è quella di fare attività open in Europa tour su strada e attività internazionale su pista; obiettivi, questi, che coincidono con i suoi. Visto che sta conquistando un importante ruolo nella Nazionale pista, con noi potrà anche approfittare di gare di livello per affinare la preparazione e riuscire, così, a ottenere risultati degni delle sue qualità. Siamo certi, inoltre, che un atleta in grado di vantare una lunga esperienza nel World Tour con 120 top ten, di cui 27 nei Grandi Giri, saprà dare un valido contributo alla crescita dei nostri ragazzi e aggiungere prestigio al nostro team, alzando ulteriormente l’asticella della considerazione che già abbiamo all’estero».

Viganò ha aggiunto: «Il Cycling Team Friuli è una delle poche squadre con licenza UCI Track, l’unica in Italia, e con questa squadra potrò partecipare a numerose corse in pista. Poi, visto che si correrà anche in gare internazionali su strada avrò l’opportunità di utilizzarle per preparami al meglio sempre in ottica della pista e, anche, di proseguire con sfide come la Red Hook, che danno grande visibilità e regalano uno spettacolo unico ai tanti tifosi. Sono rimasto veramente impressionato dall’organizzazione del team: a livello tecnico sono impeccabili, sia dal punto di vista dei materiali, top di gamma, che della preparazione. Nel Cycling Team Friuli ho trovato grande professionalità e attenzione alle esigenze di noi corridori. Mi fa, inoltre, piacere poter dare una mano a ragazzi più giovani. Dopo 13 anni di professionismo nelle squadre più importanti qualcosa posso dire di avere imparato e mettere la mia esperienza a beneficio della crescita dei miei compagni sarà uno stimolo in più. L’obiettivo, per il 2018, è andare a caccia di buoni risultati e togliermi delle belle soddisfazioni in pista».

A completare l’organico vi è poi il rinnovo di contratto con Alessandro Pessot. Il ventiduenne di Vittorio Veneto, in attesa di cercare il salto nel professionismo per il 2019, proseguirà un’altra stagione nella formazione friulana.

Questo l’organico completo del Cycling Team Friuli 2018: Giovanni Aleotti, Emanuele Amadio, Davide Bais, Mattia Bais, Jacopo Cavicchioli, Matteo Donegà, Filippo Ferronato, Alberto Giuriato, Massimo Orlandi, Alessandro Pessot, Nicola Venchiarutti, Davide Viganò, Alex West.

Visita lo store di Cicloweb!

Dal nostro Store

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile