Il quartetto femminile alla partenza © Federciclismo
Il quartetto femminile alla partenza © Federciclismo

Mondiali su Pista, l’Italia vola con i quartetti: uomini secondi, donne terze

Parte benissimo la spedizione italiana ai Campionati del Mondo su Pista di Apeldoorn in Olanda: oggi pomeriggio, nella sessione di apertura della rassegna iridata, erano in programma le batterie di qualificazione dell’Inseguimento a Squadre maschile e femminile con l’Italia che ha superato brillantemente in turno con entrambi i quartetti.

Le prime a scendere in pista sono state le donne: Elisa Balsamo, Simona Frapporti, Tatiana Guderzo e Letizia Paternoster hanno viaggiato a livello delle migliori per circa tre chilometri, poi hanno ceduto qualcosa nel finale ma il tempo di 4’21″543 le colloca comunque in terza posizione a 2″7 dagli Stati Uniti che hanno preceduto di tre decimi la Gran Bretagna; quarta è la Nuova Zelanda a due secondi dalle azzurre. Il quartetto femminile dell’Italia tornerà in pista domani in una sfida con la Gran Bretagna che vale l’accesso alla finalissima.

Strepitosa anche la prestazione del quartetto maschile composto dai primatisti italiani Liam Bertazzo, Simone Consonni, Filippo Ganna e Francesco Lamon: i nostri sono partiti in controllo, poi si sono scatenati nel finale fermando il cronometro in 3’56″406 a soli 692 millesimi di distanza dalla Gran Bretagna che ha vinto questa qualificazione. Questa sera, attorno alle 20.40, i nostri sfideranno la Danimarca per entrare nella finale per la medaglia d’oro: i danesi hanno accusato poco più di tre decimi dai nostri questo pomeriggio ma attenzione anche a Germania e Nuova Zelanda con tempi sotto al muro dei 3’58”.

Visita lo store di Cicloweb!

Ciclismo in Tv

Non ci sono eventi imminenti.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile