Le maglie dopo la terza tappa del Tour de Langkawi © Tour de Langkawi
Le maglie dopo la terza tappa del Tour de Langkawi © Tour de Langkawi

Fuga in porto al Tour de Langkawi: tappa e maglia per Adam De Vos

Tutto era destinato ad un nuovo arrivo a ranghi compatti, data l’assenza di qualsivoglia dentello. E invece, quando meno te lo aspetti, la fuga giunge sin sul traguardo. La terza tappa del Tour de Langkawi, disputata tra Kota Bharu e Kuala Terengganu sulla distanza di 166 km, ha visto quattro corridori avvantaggiarsi e anticipare il gruppo.

Fra di loro uno ha saputo staccare nel finale gli altri tre, andando a cogliere il primo successo tra i professionisti. Si tratta di Adam De Vos, interessante ventiquattrenne canadese della Rally Cycling. Il nordamericano ha vinto con 13″ di margine sul sudcoreano Kim Dae Yeon (KSPO Bianchi Asia Procycling), sul malese Nik Mohamad Azman Zulkifli (Forca Amskins Racing) e sull’australiano Harry Sweeny (Mitchelton-BikeExchange). Il gruppo, giunto a 1’19”, è stato regolato dal malese Anuar Manan (Forca Amskins Racing). Ottavo il migliore degli italiani, il romagnolo Luca Pacioni (Wilier Triestina-Selle Italia).

Con questo risultato De Vos indossa la maglia gialla di capoclassifica: per lui 14″ su Zulkifli, 22″ su Sweeny e 1’19” sull’ex leader Riccardo Minali (Astana Pro Team).

Visita lo store di Cicloweb!

Dal nostro Store

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile