Fabio Aru saluta al Giro d'Italia © LaPresse
Fabio Aru saluta al Giro d'Italia © LaPresse

Giro, Fabio Aru ha abbandonato la corsa. Ritiro anche per Kiryienka e Maestri

Doveva essere la tappa del possibile colpo di coda in un Giro d’Italia disastroso. E invece così non è stato, anzi. Nel corso della salita del Col de Lys, prima delle ascese in programma nella Venaria Reale-Jafferau, Fabio Aru ha messo definitivamente piede a terra. Il capitano della UAE Team Emirates ha optato per il ritiro in una Corsa Rosa che lo ha totalmente respinto.

Altri tre corridori si sono fermati nei primi km di giornata, dovendo così abbandonare la gara: si tratta del bielorusso Vasil Kiriyenka (Team Sky), che sarebbe stato utilissimo al capitano Chris Froome, e dell’emiliano Mirco Maestri (Bardiani CSF).

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile