Branislau Samoilau © Minsk Cycling Club
Branislau Samoilau © Minsk Cycling Club

Ultima giornata in Ucraina: tra gli uomini ancora Samoilau, tra le donne crono per Christoforou

Secondo giorno di fila vittorioso per Branislau Samoilau. Il bielorusso ex Acqua&Sapone ha conquistato anche la Race Horizon Classic, prova di 112 km a Kiev. Il trentaduenne del Minsk Cycling Club si è involato, giungendo sul traguardo con 1’30” sull’ucraino Volodymyr Dzhus (Lviv Cycling Team). Terzo a 1’43” il danese Rasmus Lund (Team Aura Energy-CK Aarhus) mentre il gruppo ha tagliato l’arrivo dopo 1’51”, con la coppia ucraina del Lviv Cycling Team composta da Timur Maleev e Maksym Vasylyev a prendersi quarta e quinta piazza.

Le donne sono invece state impegnate in una prova a cronometro di 27.2 km, la WR Women. Anche in questo caso ad esultare è stata un’atleta straniera, vale a dire Antri Christoforou. La cipriota si è imposta con margine sulle rivali, a cominciare dalle ucraine Valeria Kononenko e Olga Shekel.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

Versione stampabile