Lawson Craddock © EF Education First-Drapac
Lawson Craddock © EF Education First-Drapac

Craddock ha raccolto più di 200 mila dollari per beneficenza correndo il Tour con la scapola rotta

Il 26enne Lawson Craddock è riuscito ieri a terminare il suo secondo Tour de France: è stato il primo americano della storia a chiudere come “Lanterne Rouge”, l’ultimo della classifica generale, ma la notizia è che Craddock è riuscito ad arrivare fino a Parigi nonostante una frattura alla scapola della spalla sinistra riportata in una caduta dopo soli 100 chilometri della prima tappa.

Il corridore della EF Education First-Drapac non si è arreso e ha subito lanciato una campagna promettendo che avrebbe donato 100 dollari in beneficenza per ogni tappa che sarebbe riuscito a concludere e invitando il pubblico a pareggiare la sua offerta: la cifra raccolta sarebbe poi andata all’Alkel Velodrome di Houston, una pista dove Craddock è cresciuto e che è stata pesantemente danneggiata dall’uragano Harvey.

Al termine del Tour de France, la cifra raccolta da Lawson Craddock attraverso una campagna sul sito GoFundMe.com aveva superato i 195 mila dollari, mentre questa mattina il totale è salito ancora arrivando a sfiorare i 225 mila dollari.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile