Nico Denz sul podio al Tour de Vendée © LNC - Bruno Bade
Nico Denz sul podio al Tour de Vendée © LNC - Bruno Bade

Prima vittoria da pro’ per Nico Denz al Tour de Vendée. La Coupe de France va a Hofstetter

In una giornata caratterizzata da freddo, pioggia e forte vento, con il sole a far capolino e a riscaldare solamente nelle battute finali, si è assistito ad un’edizione del Tour de Vendée alquanto piacevole. Ad esultare in quel di La Rôche sur Yon è stato Nico Denz che, finalmente e meritatamente, centra il primo successo della carriera tra i professionisti.

Il ventiquattrenne tedesco della AG2R La Mondiale ha avuto la meglio in un arrivo a tre sul belga Lennert Teugels (Cibel Cebon) e sullo svizzero Gian Friesecke (Team Vorarlberg Santic). Seguono il belga Jimmy Janssens (Cibel Cebon) a 17″, Alexis Guérin (Delko Marseille Provence KTM) a 22″, Jonathan Hivert (Direct Énergie) a 31″, Thomas Boudat (Direct Énergie) a 1’08”, Franck Bonnamour (Team Fortuneo Samsic) a 1’11”, il belga Gianni Marchand (Cibel Cebon) a 1’14” e Quentin Jauregui (AG2R La Mondiale) a 1’34”.

Questa è stata la quindicesima e ultima prova della Coupe de France. La gara è stata ininfluente ai fini della coppa, che è stata conquistata ad Hugo Hofstetter. Il promettente passista veloce della Cofidis, Solutions Crédits, che ottiene anche il successo nella graduatoria dei giovani, ha sconfitto l’arcigno Samuel Dumoulin (AG2R La Mondiale) che vantava tre successi in tale challenge. La classifica a squadre è andata per la prima volta alla Cofidis, Solutions Crédits, che fa così bottino pieno.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile