Jesse Featonby conquista la tappa regina del New Zealand Cycle Classic © New Zealand Cycle Classic
Jesse Featonby conquista la tappa regina del New Zealand Cycle Classic © New Zealand Cycle Classic

New Zealand Cycle Classic, in salita festeggia Jesse Featonby

La tappa più complicata del New Zealand Cycle Classic ha, come da previsioni, visto arrivare i corridori ad uno ad uno sul traguardo di Maungakawa Hill, al termine dei 143.8 km previsti. Ad imporsi è stato Jesse Featonby, che centra il primo successo della carriera a livello UCI.

Il trentunenne australiano della Oliver’s Real Food ha preceduto di 2″ il connazionale Jay Vine (Nero-Bianchi) di 7″ il neozelandese Aaron Gate (EvoPro Racing), di 9″ il britannico Daniel Whitehouse (EvoPro Racing), di 12″ il francese Thomas Lebas (Kinan Cycling Team), di 20″ l’australiano Lionel Mawditt (Team BridgeLane) e di 30″ il neozelandese Michael Torckler (GD Pringle Building).

In classifica non cambia il leader: Aaron Gate continua ad indossare la maglia gialla con ampio margine. Il pistard ex AquaBlue ora vanta 1’09” su Jesse Featonby, 1’15” su Jay Vine e 1’28” su Daniel Whitehouse. Domani la frazione conclusiva della prova neozelandese, con partenza e arrivo a Cambridge per complessivi 136 km.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile