Sam Bennett vince l'ultima tappa © Vuelta a San Juan
Sam Bennett vince l'ultima tappa © Vuelta a San Juan

Vuelta a San Juan: Sagan lavora per la squadra, Bennett vince l’ultima tappa

Già nella prima tappa della Vuelta a San Juan avevamo visto Peter Sagan nelle vesti di gregario per la volata di Sam Bennett, ma in quell’occasione il lavoro della Bora-Hansgrohe non era apparso molto ben coordinato: oggi nella settima e ultima frazione della corsa argentina il copione dell’ultimo chilometro è stato lo stesso, ma questa volta gli uomini del team tedesco sono riusciti a portare a casa il risultato. Peter Sagan ha lanciato benissimo la volata con a ruota il compagno di squadra Erik Baska mentre Sam Bennett era coperto a ruota di Hodeg fino a meno di 200 metri dall’arrivo: a quel punto per l’irlandese è stato un gioco da ragazzi superare Alvaro Hodeg che aveva provato a partire lungo.

Il grande finale della Bora-Hansgrohe è completato dal terzo posto dello slovacco Erik Baska mentre Peter Sagan è riuscito ancora a piazzarsi quinto. Nelle prime posizioni dell’ordine d’arrivo troviamo anche tre italiani: Manuel Belletti (Androni) ha chiuso quarto, Imerio Cima (Nippo) settimo e Matteo Malucelli (Caja Rural) ottavo. Prima dello sprint finale in questo circuito sulla circonvallazione di San Juan abbiamo assistito a numerosi attacchi e tentativi di fuga, ma il plotone non ha mai lasciato spazio scottato dall’esperienza di ieri: nel finale hanno provato a mettersi in evidenza Edoardo Zardini (Neri) e Nicola Toffali (Sporting), ma senza successo.

In classifica generale non è cambiato nulla in questa ultima tappa della Vuelta a San Juan 2019: il successo finale è andato a Winner Anacona (Movistar) con 35″ di vantaggio su Julian Alaphilippe e 57″ su Oscar Sevilla; quarto posto a 1’03” per l’italiano Valerio Conti. Da segnalare il nono posto, con maglia di miglior giovane, per l’attesissimo belga Remco Evenepoel.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

Versione stampabile