- Cicloweb - http://www.cicloweb.it -

Vuelta Indipendencia Nacional, l’ultima tappa a Caro. La generale a Chalapud

È arrivata in porto la fuga nella settima e ultima tappa della Vuelta Indipendencia Nacional República Dominicana, una frazione di 130 km a Santiago. A svettare è stato Sebastián Caro, ventisettenne colombiano visto in Italia nel 2017 con la casacca della D’Amico Utensilnord; per lui è la prima affermazione della carriera a livello UCI. Successo inaugurale anche per il suo team, il club Continental di licenza boliviano Deprisa. Seconda piazza a 3″ per il dominicano Welington Capellan (Aero CT) mentre terzo a 6″ è stato l’altro corridore locale Geovanny García (EDA Cycling).

La classifica finale ha visto il totale dominio della Medellín: la compagine colombiana ha occupato le prime quattro piazze. Sul gradino più altro del podio è salito Robinson Chalapud, leader sin dalla frazione d’apertura. Seconda piazza a 31″ per l’eterno Óscar Sevilla, terza a 1′ per Cristian Montoya e quarta a 4’09” per Harold Tejada. Quinta posizione a 6’27” per l’esperto dominicano Nelson Sánchez (Aero CT), conquistatore della corsa nel 2012, nel 2016 e nel 2017, che stavolta nulla ha potuto contro i ben più noti corridori colomiani.