Audrey Cordon © Trek-Segafredo

Audrey Cordon trionfa alla Drentse Acht van Westerveld, terza Marta Bastianelli

La 29enne francese Audrey Cordon torna a vincere una gara UCI in linea a distanza di quattro anno e la fa nei Paesi Bassi arrivando da sola al traguardo al termine di una durissima Drentse Acht van Westerveld. Il forte vento, il pavé ed il muro del VAMberg hanno distrutto il gruppo ed alla fine s’è ritrovato al comando a giocarsi la vittoria un drappello di otto atlete: la Trek-Segafredo aveva sia Cordon che Van Dijk, ed è stata proprio la francese a trovare l’attacco giusto a circa 6 chilometri dal traguardo senza che le altre riuscissero ad organizzarsi per andare a riprenderla.

La volata per la seconda posizione è stata vinta da Amy Pieters mentre Marta Bastianelli ha confermato il suo ottimo stato di forma salendo sul terzo gradino del podio: la laziale della Virtu è sempre entrata tra le migliori 8 in tutte e cinque le gare disputate in questo 2019. Alexis Ryan, Gracie Elvin, Ellen van Dijk, Lisa Klein ed Evy Kuijpers hanno occupato le posizioni dalla quarta all’ottava. Da notare che il grande distacco accumulato dall’unico gruppo inseguitore rimasto in gara (una trentina di unità al massimo) ha costretto gli organizzatori a far disputare la volata per il nono posto (Wiebes su Hosking) al primo passaggio sotto al traguardo, prima ancora dell’arrivo di Audrey Cordon.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile