Il podio della prima tappa in linea dell'Istrian Spring Trophy © Twitter
Il podio della prima tappa in linea dell'Istrian Spring Trophy © Twitter

Istrian Spring Trophy, tappa e maglia per l’ungherese Válter. Nei 10 Oldani e Martinelli

Dopo il prologo di ieri, l’Istrian Spring Trophy è proseguito oggi con la Parenzo-Albona di 161 km, con finale posto in cima ad uno strappetto. A centrare il bersaglio grosso è stato Attila Válter, tra i principali talenti del ciclismo mitteleuropeo; l’ungherese del CCC Development Team ha vinto la resistenza dello sloveno Rok Korosec (Ljubljana Gusto Santic) e del norvegese Kristian Aasvold (Team Coop).

Seguono, con lo stesso tempo del vincitore, il polacco Kamil Malecki (CCC Development Team), l’austriaco Jodok Salzmann (Maloja Pushbikers) e il tedesco Georg Zimmermann (Tirol KTM Cycling Team). Ritardo di 6″, invece, per gli altri elementi della top 10 a cominciare dall’italiano Stefano Oldani (Kometa Cycling Team), seguito dal tedesco Florian Stork (Development Team Sunweb), dall’austriaco Felix Gall (Development Team Sunweb) e dall’altro italiano Ivan Martinelli (D’Amico-UM Tools).

Con questo successo, Válter si prende anche la maglia gialla di capoclassifica. Il magiaro ora guida con 2″ su Korosec, 6″ su Malecki, 8″ su Aasvold e Salzmann.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile