Lionel Taminiaux conquista la Roue Tourangelle © Ligue Cyclisme France
Lionel Taminiaux conquista la Roue Tourangelle © Ligue Cyclisme France

La fuga iniziale arriva in porto alla Roue Tourangelle: Taminiaux supera Carpenter

Non capita spesso, ma le eccezioni alla regola sono sempre presenti. E quest’oggi è accaduta alla Roue Tourangelle, corsa di 186 km che si disputa in Francia. Una parte della fuga nata nei primissimi km è infatti giunta sin sul traguardo. Si sono mossi all’inizio Joseph Areruya (Delko Marseille Provence), Matteo Spreafico (Androni Giocattoli-Sidermec), Xavier Cañellas (Caja Rural-Seguros RGA), Robin Carpenter (Rally UHC Cycling), Cyrille Thiéry (Swiss Racing Academy) e Lionel Taminiaux (Wallonie-Bruxelles).

Carpenter e Taminiaux hanno staccato tutti e si sono involati negli ultimi 30 km, resistendo per pochi secondi al rientro del gruppo. La volata finale non è stata senza storia e ha premiato Lionel Taminiaux, al primo centro da pro’; secondo posto, come detto, per Robin Carpenter.

Lo sprint del gruppo ha visto conquistare la piazza d’onore al vincitore uscente Marc Sarreau (Groupama-FDJ) che ha regolato Thomas Boudat (Direct Energie), Nacer Bouhanni (Cofidis), Bryan Coquard (Vital Concept-B&B Hôtels), Baptiste Planckaert (Wallonie-Bruxelles), Samuel Dumoulin (AG2R La Mondiale), Clément Russo (Team Arkéa-Samsic) e Kévin Le Cunff (St Michel-Auber 93).

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile