Carlos Betancur impegnato in discesa © Movistar Team
Carlos Betancur impegnato in discesa © Movistar Team

Bentornato, Bananito! Carlos Betancur primeggia nella Klasika Primavera

È uno dei corridori a cui il pubblico è più affezzionato, complici le doti mostrate nei primi anni di carriera. Poi, per un motivo o per l’altro, la parabola di Carlos Betancur è andata via via in calando. Oggi, però, Bananito è tornato ad alzare le braccia al cielo nella Klasika Primavera di Amorebieta.

Certo, il campo partenti era tutto fuorché probante (una sola squadra World Tour e soli 63 iscritti), ma il colombiano si è imposto nello sprint a sei che ha attribuito la vittoria nella sessantacinquesima edizione della prova basca. Per Betancur la fine di un digiuno che si protraeva dal maggio 2016, quando conquistò la seconda tappa della Vuelta a Asturias.

Il portacolori del Movistar Team ha regolato il connazionale Carlos Quintero (Manzana Postobón). Terza piazza per un altro Movistar, lo spagnolo Eduard Prades. Quarta, quinta e sesta posizione, invece, per Sergio Higuita (Fundación Euskadi), Txomín Juaristi (Fundación Euskadi) e Mikel Bizkarra (Euskadi-Murias). La top 10 vede poi Mikel Iturria (Euskadi-Murias) a 37″, Carlos Barbero (Movistar Team), Mario González (Euskadi-Murias) e Juan Felipe Osorio (Manzana Postobón) a 2’13”.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile