Alcune delle maglia gialle speciali del Tour de France 2019
Alcune delle maglia gialle speciali del Tour de France 2019

Il Tour festeggia i 100 anni della maglia gialla con una diversa per ogni tappa

La maglia gialla del Tour de France compie 100 anni ed il prossimo mese di luglio verrà festeggiata questa importante ricorrenza con un’iniziativa molto particolare. Il simbolo distintivo del primo in classifica generale della Grand Boucle ha fatto la sua prima apparizione il 19 luglio 1919 quando fu Eugène Christophe a vestirla per primo, salvo poi perderla alla vigilia del traguardo finale: da allora svariati campioni l’hanno indossata almeno una volta ed alcuni di loro saranno ricordati dall’iniziativa studiata dagli organizzatori di ASO.

In occasione del Tour de France 2019, la maglia gialla non sarà unica ma ce ne sarà una diversa per ogni tappa che ricorderà grandi ex corridori che hanno fatto la storia della corsa francese, ma anche luoghi e simboli attraversati duranti la gara. Qui di seguito potete trovare il dettaglio di quali maglie gialle vedremo giorno per giorno.

2a tappa: l’Atomium di Bruxelles
3a tappa: Eddy Merckx
4a tappa: la cattedrale di Reims
5a tappa: Jacques Anquetil
6a tappa: il gruppo e gli spettatori del Tour de France
7a tappa: il Leone di Belfort
8a tappa: Bernard Hinault
9a tappa: lo stadio Geoffroy-Guichard di Saint-Étienne
10a tappa: la cattedrale Sainte-Cécile di Albi
11a tappa: Jacques Anquetil, Eddy Merckx, Bernard Hinault e Miguel Indurain
12a tappa: Place du Capitole a Toulouse
13a tappa: Eugène Christophe
14a tappa: il Col du Tourmalet
15a tappa: Miguel Indurain
16a tappa: l’Arena di Nîmes
17a tappa: l’acquedotto Pont du Gard
18a tappa: il Col du Galibier
19a tappa: il Col de l’Iseran
20a tappa: la battaglia per il podio finale
21a tappa: l’Arco di Trionfo a Parigi

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile