Annemiek van Vleuten domina la Liège-Bastogne-Liège © ASO - Thomas Maheux
Annemiek van Vleuten domina la Liège-Bastogne-Liège © ASO - Thomas Maheux

Women’s World Tour: Freccia e Liegi pronte ad una clamorosa fuoriuscita

L’indiscrezione era nell’aria già da alcune settimane ma adesso è arrivata una conferma direttamente da Tom van Damme, presidente della Commissione Strada dell’Unione Ciclistica Internazionale che ha parlato al sito Directvelo: le gare femminili della Freccia Vallone e della Liegi-Bastogne-Liegi sarebbero pronte ad uscire dal calendario del Women’s World Tour già a partire dal 2020. Il motivo della contesa tra ASO, che organizza le due corse, e l’UCI sta nel nuovo regolamento del massimo circuito mondiale che prevede un minimo di 45 minuti di diretta televisiva per tutte le corse, una cosa che ASO e la televisione vallone RTBF non sarebbero in grado di garantire.

Ma sul tema della diretta televisiva, e su nuove postille regolamentari a proposito soprattutto dei rimborsi da pagare alle squadre, le voci dell’ambiente dicono che potrebbero esserci dei ripensamenti anche da altre corse, non solo Freccia e Liegi: attenzione in particolare ad alcune delle prove italiane, nel caso in cui l’UCI deciderà di tirare dritto con i propri progetti.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

Versione stampabile