Atsushu Oka sul podio al Tour of Japan © Tour of Japan
Atsushu Oka sul podio al Tour of Japan © Tour of Japan

Tour of Japan, nel prologo sfreccia il giovane Atushi Oka

Con l’abituale prologo di 2600 metri a Sakai si è aperta l’edizione 2019 del Tour of Japan. A far registrare il miglior parziale è stato Atsushi Oka, promettente corridore giapponese di ventitré anni e che coglie in quest’occasione la prima affermazione della carriera in gare UCI.

Il portacolori dell’Utsunomiya Blitzen ha concluso l’esercizio in 3’06” precedendo di 1″ il più esperto connazionale Kazushige Kuboki (Team Bridgestone Cycling). Seguono il venezuelano Orluis Aular (Matrix Powertag) a 2″, il neerlandese Raymond Kreder (Team UKYO) a 3″, il ceco Adam Toupalik (Team Sauerland NRW), l’australiano Chris Harper (Team Bridgelane), il tedesco Per Münstermann (Team Sauerland NRW), il giapponese Nariyuki Masuda (Utsunomiya Blitzen) e l’australiano Ayden Toovey (Team Bridgelane) a 4″. Domani spazio ad una frazione in linea di 105 km a Kyoto con probabile epilogo allo sprint.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

Versione stampabile