Il tablet con la diretta fissato alla bicicletta © Twitter/Chris Froome
Il tablet con la diretta fissato alla bicicletta © Twitter/Chris Froome

Chris Froome e il Giro d’Italia: di tutto pur di non perdersi lo spettacolo

Il suo grande obiettivo stagionale è tornato ad essere solo il Tour de France, ma dopo lo spettacolare successo dell’anno scorso Chris Froome non si dimentica del Giro d’Italia ed evidentemente oggi non voleva perdersi per nessun motivo il tappone di montagna del Lago Serrù. Per il corridore britannico del Team Ineos il problema è che proprio per la giornata odierna le tabelle prevedevano un allenamento di ben sette ore in sella, e allora come fare per non rischiare di perdersi la tappa in televisione? La risposta l’ha svelata lo stesso Froome con una bizzarra immagine postata su Twitter: un tablet fissa in qualche modo sul manubrio e collegato proprio con la diretta televisiva del Giro.

E lo stesso Chris Froome ha avuto anche la risposta pronta a chi era già in attesa delle prime risposte acide: con grande senso di autoironia, infatti, il capitano del Team Ineos ha poi aggiunto un “se c’è qualcuno capace di pedalare con lo sguardo sul manubrio…” riferendosi proprio al suo stile in sella che spesso gli ha provocato diverse prese in giro dagli appassionati.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

Versione stampabile