Tao Geoghegan Hart © Team Ineos
Tao Geoghegan Hart © Team Ineos

Frattura della clavicola destra per Tao Geoghegan Hart, dovrà operarsi

Sono 151 i corridori rimasti in gara in questo 102° Giro d’Italia, otto in meno rispetto ai 159 che ieri avevano concluso la dodicesima tappa sul traguardo di Pinerolo. Questa mattina non hanno preso il via Roger Kluge, James Knox e l’italiano Giacomo Nizzolo, altri cinque invece hanno abbandonato nel corso della tappa odierna: si tratta di Mark Renshaw, Ignatas Konovalovas, Louis Vervaeke, Giovanni Lonardi e soprattutto il britannico Tao Geoghegan Hart che aveva centrato la fuga giusta ma è finito rovinosamente a terra dopo il Colle del Lys.

Nella sua caduta Tao Geoghegan Hart ha riportato una frattura della clavicola destra, come confermato dagli esami radiografici effettuati in ospedale: il 24enne del Team Ineos, che questa mattina occupava il 33° posto della generale a 11’49” da Jan Polanc, voleva a casa sua domani e la prossima settimana sarà operato a Manchester.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini




Versione stampabile