Dusan Rajovic sul podio al Tour of Bihor © Tour of Bihor - Cristi Cojocariu
Dusan Rajovic sul podio al Tour of Bihor © Tour of Bihor - Cristi Cojocariu

Tour of Bihor, Matteo Pelucchi è 4° nella minicrono vinta da Rajovic

Dopo la frazione di ieri nel tardo pomeriggio, il Tour of Bihor Bellotto è proseguito questa mattina con una breve cronometro di 1900 metri a Oradea. A far siglare il miglior tempo uno dei corridori più interessanti del panorama under 23, pur provenendo da un paese con scarsa tradizione ciclistica come la Serbia: parliamo di Dusan Rajovic, ventunenne dell’Adria Mobil a cui ha garantito il terzo centro stagionale a livello UCI.

2’10” il tempo di Rajovic, che ha preceduto di 2″ il compagno di squadra e leader della generale Marko Kump e Pawel Franczak (Voster ATS Team). Buona quarta posizione a 3″ per Matteo Pelucchi (Androni Giocattoli-Sidermec), unico italiano della top ten, che viene completata da Jodok Salzmann (Maloja Pushbikers), Michael Kukrle (Elkov-Author) e Alois Kankovsky (Elkov-Author) a 4″, da Daniel Crista (Giotti Victoria), Gasper Katrasnik (Adria Mobil) e Felix Ritzinger (Maloja Pushbikers) a 5″.

Come detto, Marko Kump mantiene la maglia gialla di capoclassifica ma il velocista sloveno sarà costretto a cederla nel pomeriggio, quando è in programma la Oradea-Padis di 152 km, con la salita finale lunga quasi 12 km al 6% di pendenza media.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile