Radoslav Konstantinov sul podio al Tour du Cameroun © Facebook
Radoslav Konstantinov sul podio al Tour du Cameroun © Facebook

Tour du Cameroun, ultima tappa a Kamzong. Nella generale Konstantinov opera il sorpasso

L’ottava e ultima tappa del Tour du Cameroun, la Bafia-Yaoundé di 122.8 km, ha visto quattro atleti evadere di forza dal gruppo e giocarsi il successo. Nella capitale il migliore è stato l’atleta più forte del paese ospitante, ossia Clovis Kamzong, che aveva alzato le braccia già al termine della seconda frazione.

Il portacolori del SNH Vélo Club ha regolato solo al fotofinish El Houcaine Sebbahi (Marocco); assieme a loro presenti anche Martin Mahdar (Slovacchia) e Radoslav Konstantinov (Team Martigues SC-Drag Bicycles). Ritardo di 1’07” per Youssef Bdadou (Marocco), di 1’08” per Yasser Tahiri (Marocco) e Artuce Tella (SNH Vélo Club) mentre il gruppo, giunto a 1’17”, è stato regolato da Stephan Bakker (Global Cycling Team).

Con questa prestazione, il bulgaro Radoslav Konstantinov conquista la manifestazione africana stappando all’ultimo la maglia gialla a Issiaka Cissé (Costa d’Avorio), oggi giunto nel gruppo e che perde la corsa per 20″. Completa il podio Patrick Byukusenge (Ruanda) a 40″. Seguono Martin Mahdar a 55″, Clovis Kamzong a 1’44”. Abderrahim Zahiri (Marocco) a 1’50”, Youssef Bdadou a 3’17”, Stephan Bakker a 4’05”, Artuce Tella a 4’41” e Michel Tientcheu (SNH Vélo Club) a 4’44”.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile