Il podio del prologo al Tour de Hongrie © Tour de Hongrie - Mario Pertorini
Il podio del prologo al Tour de Hongrie © Tour de Hongrie - Mario Pertorini

L’esperto Jan Barta vince il prologo del Tour de Hongrie, sesto Antonio Puppio

Il Tour de Hongrie o Giro d’Ungheria è scattato oggi pomeriggio con un prologo a cronometro di circa 4 chilometri in quel di Siófok: a far segnare il migliore, e a conquistare così la vittoria e la prima maglia di leader, è stato il 34enne ceco Jan Barta che, dopo essere arrivato al World Tour con la Bora, dal 2018 è tornato in patria per correre con la Elkov-Author.

Barta ha concluso la sua prova in 4’16” precedendo di appena 34 centesimi si secondo il lettone Krists Neilands della Israel Cycling Academy, ritardo di 2″ invece per il polacco Piotr Brozyna (CCC Development Team), per il norvegese August Jensen (Israel CYcling Academy) e per il croato Dusan Rajovic (Adria Mobil).

Tra gli italiani, il migliore è stato il giovane Antonio Puppio (Kometa) sesto a 3″, il compagno di squadra Stefano Oldani ha chiuso decimo a 4″ mentre il campione uscente del Tour de Hongrie, il romagnolo Manuel Belletti, s’è piazzato undicesimo a 5″.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

Versione stampabile