Martin Laas sul podio al Tour de Korea © Tour de Korea
Martin Laas sul podio al Tour de Korea © Tour de Korea

Tour de Korea, l’estone Martin Laas è il migliore allo sprint. Sesto Riccardo Minali

Volata generale nella seconda tappa del Tour de Korea, la Cheonan-Danyang di 161.6 km. A prevalere è stato Martin Laas, che prosegue l’ottima stagione di cui è protagonista: per l’estone del Team Illuminate questa è la sesta affermazione del 2019 a livello UCI.

Seguono nell’ordine d’arrivo l’algerino Youcef Reguigui (Terengganu Cycling Team), il neozelandese Corbin Strong (St. George Continental), lo spagnolo Juan José Lobato (Nippo-Vini Fantini-Faizanè), il neerlandese Raymond Kreder (Team UYKO), l’italiano Riccardo Minali (Israel Cycling Academy), il tailandese Sarawut Sirironnachai (Thailand Continental), il kazako Stepan Astafyev (Vino-Astana Motors), il giapponese Hideto Nakane (Nippo-Vini Fantini-Faizanè) e il cinese Yikui Niu (Mitchelton-BikeExchange), per una top ten con 10 nazionalità diverse, evento piuttosto raro.

Grazie all’abbuono ottenuto, Youcef Reguigui balza in vetta alla classifica generale con 5″ su Raymond Kreder e 12″ su Corbin Strong. Domani appuntamento con la Danyang-Samcheok di 178.3 km, caratterizzata a metà percorso da una lunga salita.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile