Martin Laas sul podio al Tour de Korea © Tour de Korea
Martin Laas sul podio al Tour de Korea © Tour de Korea

Tour de Korea, l’estone Laas supera di poco Lobato. Zaccanti rimane leader

Volata in costante pendenza quella nella quarta frazione del Tour de Korea, la Samcheok-Goseong di 127 km. A prevalere, spuntandola solo negli ultimissimi metri, è stato Martin Laas; prosegue dunque la splendida stagione dell’estone del Team Illuminate, giunto a quota sette affermazioni a livello UCI.

Battuto di poco Juan José Lobato (Nippo-Vini Fantini-Faizanè), che fino a poche battute dal traguardo era indirizzato al successo. Seguono Benjamín Prades (Team UKYO), Youcef Reguigui (Terengganu Cycling Team), Raymond Kreder (Team UKYO), Edwin Ávila (Israel Cycling Academy), Sarawut Sirironnachai (Thailand Continental) e Park Sang Hong (LX Cycling Team).

Situazione invariata in classifica generale: Filippo Zaccanti (Nippo-Vini Fantini-Faizanè) mantiene 41″ su Benjamin Perry (Israel Cycling Academy) e 1’03” su Youcef Reguigui. Domani la frazione conclusiva, un circuito pianeggiante di 65 km nella capitale Seoul, al termine del quale il lombardo Zaccanti potrà centrare la prima vittoria da professionista.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile