Marta Bastianelli con la maglia di leader dell'UCI Women's World Tour © Velofocus - Balint Hamvas
Marta Bastianelli con la maglia di leader dell'UCI Women's World Tour © Velofocus - Balint Hamvas

Marta Bastianelli costretta al forfait ai Giochi Europei di Minsk

Forte del suo titolo europeo conquistato nella scorsa estate a Glasgow, Marta Bastianelli avrebbe dovuto di nuovo guidare la nazionale italiana in un altro appuntamento continentale, quello con i Giochi Europei (manifestazione diversa dai Campionati europei svoltisi nel 2018, ndr) di Minsk.

Sabato 22 è in programma la prova in linea femminile ma la laziale, tesserata per il Team Virtu, è stata costretta a rinunciare alla convocazione a causa di una tendinite al ginocchio. Queste le parole di Bastianelli, affidate al proprio profilo Instagram: «Sono triste e affranta, ho fatto di tutto nelle scorse settimane per accelerare i tempi di guarigione, ma non è bastato. Credo che sia giusto ascoltare il proprio corpo per guarire al meglio ed essere pronta più avanti. Grazie per tutto il sostegno al centro fisioterapia e dottori che mi hanno visitata in questi giorni. Non mollo, anzi tornerò presto».

Nelle prossime ore, dunque, il ct Dino Salvoldi sarà chiamato a selezionare la sostituta della romana, in una rosa che già comprende Elisa Balsamo, Marta Cavalli, Maria Giulia Confalonieri e Letizia Paternoster.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile