Elisa Balsamo e Letizia Paternoster dopo la vittoria nella madison agli Europei su pista under 23 © FCI
Elisa Balsamo e Letizia Paternoster dopo la vittoria nella madison agli Europei su pista under 23 © FCI

EuroPista under 23 e juniores, oro Balsamo-Paternoster e bronzo Collinelli-Gasparrini nell’ultima giornata

Sono state sei le gare disputate quest’oggi, in quella che è stata la sesta e ultima giornata dei Campionati europei su pista under 23 e juniores. Il bottino odierno della spedizione azzurra parla di 6 ori (tutti dal settore femminile), 2 argenti e 4 bronzi. Il medagliere finale viene stravinto dalla Germania, capace di accumulare 13 ori, 4 argenti e 7 bronzi, davanti alla Gran Bretagna con 6 ori, 6 argenti 2 bronzi, alla Russia con 6 ori, 3 argenti e 7 bronzi e, per l’appunto, all’Italia, buona quarta.

La medaglia d’oro di giornata per l’Italia arriva, come sempre, dal settore femminile con due delle regine della pista tricolore. Elisa Balsamo e Letizia Paternoster hanno dominato la madison femminile under 23 conquistando quattro dei dieci sprint disputati per un totale di 37 punti. Medaglia d’argento alla Polonia con Daria e Wiktoria Pikulik con 23 punti, medaglia di bronzo alla Russia con Mariia Miliaeva e Mariia Novolodskaya con 21 punti.

La prima finale di giornata è stata quella della madison femminile juniores: sono state tre le squadre a darsi battaglia sin dall’inizio, fra cui l’Italia con Sofia Collinelli ed Eleonora Gasparrini. Le azzurrine non sono riuscite nella volata conclusiva a piazzarsi tra le migliori quattro, conquistando comunque il bronzo con 20 punti. Medaglia d’oro alla Gran Bretagna di Elynor Backstedt e Sophie Lewis con 29 punti, argento ai Paesi Bassi di Daniek Hengeveld e Maike van der Duin con 21 punti.

Buon risultato nel keirin femminile under 23 per Elena Bissolati, che ha terminato la prova al quinto posto. Vittoria, l’ennesima, per la tedesca Lea Sophie Friedrich, argento e bronzo per le neerlandesi Steffie van der Peet e Hetty van der Wouw. Dodicesima piazza per l’altra azzurra Miriam Vece.

Bella movimentata la madison maschile juniores: solo cinque coppie sono rimaste a pieni giri fra cui quella italiana, ma Alessio Bonelli e Mattia Pinazzi non hanno mai dato la sensazione di poter lottare per le medaglie, terminando quindi con 6 punti. L’oro va alla Russia di Ilia Schegolkov e Vlas Shichkin con 56 punti, l’argento ai Paesi Bassi di Enzo Leijnse e Casper van Uden con 45 punti e bronzo alla Germania di Luca Dressler e Tim Torn Teutenberg con 35 punti.

Prova incolore per Carloalberto Giordani e Stefano Moro nella madison maschile under 23: nessun piazzamento e due giri persi, per un undicesimo posto con -40 punti. Vittoria meritatissima per la Gran Bretagna di Matthew Walls e Fred Wright con 49 punti, argento per la Francia di Thomas Denis e Valentin Grondin con 31 punti e bronzo per la Svizzera di Robin Froidevaux e Mauro Schmid con 29 punti.

Nessun italiano al via del keirin maschile under 23 dove la medaglia d’oro va al francese Sébastien Vigier che ha regolato il rivale neerlandese Harrie Lavreyesn. Il bronzo va all’altro francese Rayan Helal.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile