Maximilian Schachmann © Ralph Scherzer
Maximilian Schachmann © Ralph Scherzer

Maximilian Schachmann lascia il Tour de France con una mano rotta

La stessa curva in cui il belga Wout van Aert è stato vittima di una bruttissima caduta nel corso della tredicesima tappa del Tour de France 2019, ha segnato anche la fine della corsa per il tedesco Maximilian Schachmann: il tedesco della Bora-Hansgrohe è stato ugualmente vittoria di una caduta in quel punto seppur disegnando una traiettoria più esterna, ma nonostante fosse poi riuscito a rimontare in sella e concludere la tappa era apparso fin da subito estremamente dolorante.

Gli esami a cui si è sottoposto Schachmann al traguardo hanno evidenziato le fratture del terzo, quarto e quinto metacarpo della mano sinistra: il corridore lascerà quindi il Tour de France e sarà trasferito in Germania dove sarà operato.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile