Amaro Antunes e José Mendes in posa con la nuova maglia © Twitter
Amaro Antunes e José Mendes in posa con la nuova maglia © Twitter

Movimenti in Portogallo: Antunes torna alla W52, Shilov va al Louletano

Come è noto, dopo una sola annata tra le Professional, la W52-FC Porto ha deciso di tornare al più consono (ed economico) livello Continental. Tuttavia la formazione legata all’omonima compagine calcistica ha voluto allestire una formazione di primo valore, trattenendo l’ambito João Rodrigues e affiancandogli un atleta reduce da una stagione nel World Tour come Amaro Antunes. Il ventinovenne scalatore, dopo diversi malanni che hanno rallentato la sua avventura con il CCC Team, cerca il rilancio in un ambiente più familiare. Anche una vecchia conoscenza come José Mendes, visto a lungo con le maglie della Bora, va a raggiungere il sodalizio lusitano.

Sul fronte uscite, invece, in due salutano la squadra biancoblu per approdare alla corta della ambiziosa Miranda-Mortágua: si tratta del ventiseienne spagnolo Ángel Sánchez e del ventisettenne portoghese Joaquim Silva. Ma la partenza più significativa tra i dragoes è senza dubbio quella di Antonio Carvalho, formidabile gregario sempre utile nelle vittorie, che andrà a rinforzare l’agguerrita concorrente Efapel.

La Aviludo Louletano pesca invece dall’estero, più precisamente dalla Russia, da dove arriva uno dei corridori con i migliori risultati ottenuti con la Gazprom-RusVelo: si tratta del trentunenne sprinter Sergey Shilov, che abbandona così dopo due annate la compagine Professional.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile