La volata di Sascha Weber al Gp Guerciotti © Fabiano Ghilardi
La volata di Sascha Weber al Gp Guerciotti © Fabiano Ghilardi

Gran Premio Guerciotti: Sascha Weber beffa Dorigoni. Monologo della Baroni tra le donne

Si conclude con un successo tedesco la 41esima edizione del Gran Premio Mamma e Papà Guerciotti, internazionale del ciclocross che si disputa nell’Idroscalo di Milano. Una corsa equilibrata, che ha visto i rientri ad alto livello di Jakob Dorigoni (fermo un mese e mezzo causa frattura dello scafoide) e di Gioele Bertolini, i quali hanno combattuto per il successo contro Filippo Fontana, Nicolas Samparisi, Cristian Cominelli e l’ospite straniero, il tedesco Sascha Weber. Il quale alla fine ha beffato tutti, compreso un Dorigoni oggi in gran spolvero, che però non è riuscito a staccare il tedesco il quale poi ha disputato nel migliore dei modi la volata finale; terzo posto per Cominelli, per pochi centimetri davanti a Fontana; quinto Bertolini, più staccato, non ancora al top della condizione e molte volte per terra nella prova odierna, precedendo Samparisi.
Nella prova femminile successo della formazione di casa con la sua principale atleta Francesca Baroni: monologo della 20enne di Pietrasanta che ha staccato alla fine di 8″ Rebecca Gariboldi; terza classificata a più di 1′ Sara Casasola. Tra gli juniores, vittoria dell’azzurro Davide De Pretto, che ha avuto la meglio sul ceco Matyas Kopecky; terzo il primo anno Bryan Olivo.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile