Il Portale del Ciclismo professionistico

Flavio Becca contro Contador: «Saxo in Israele per influenzare il giudizio del TAS»

Versione stampabile

Durante la presentazione della RadioShack - Nissan Flavio Becca, fondatore e finanziatore italo-lussemburghese della Leopard Trek, ha attaccato Alberto Contador, gettando pesanti ombre anche sulla sua squadra, la Saxo Bank, e su Bjarne Riis. In un'intervista pubblicata dal quotidiano lussemburghese Le Quotidien, l'imprenditore immobiliare entrato nel ciclismo dodici mesi fa non sarebbe andato troppo per il sottile: «Quando vedo che nella commissione del TAS (il Tribunale Arbitrale dello Sport) un giudice israeliano dovrà decidere le sorti di Contador e subito dopo scopro che la Saxo Bank ha fatto il suo training camp proprio in Israele credo che non siamo sulla buona strada».
In effetti la Corte che nei prossimi giorni dovrà emettere la sentenza sul caso Contador è composta da tre giudici: lo svizzero Quentin Byrne-Sutton, il tedesco Ulrich Haas e l'israeliano Efraim Barak, che ne è Presidente. Ed è altrettanto vero che la Saxo Bank ha tenuto il suo training camp in Israele, dal 29 novembre scorso all'11 dicembre. Allenamenti e conoscenza reciproca tra i nuovi membri della squadra, certo, ma anche iniziative come la costruzione di una scuola di ciclismo.
Flavio Becca ci vede qualcosa di più: «Un giudice israeliano emetterà una sentenza su Contador e la Saxo Bank va fare il training camp proprio in Israele, venendo addirittura ricevuta ufficialmente dal Governo. Sono due fatti che non si possono scindere. A questo punto penso che tutto sia già deciso». Mettiamoci anche che da quest'anno la Saxo Bank avrà in organico Ran Margaliot, 24enne, da due anni stagista (nel 2010 alla Footon - Servetto, nel 2011 proprio alla Saxo Bank - SunGard), il primo israeliano della storia a correre in una squadra ProTour. Un giudice israeliano ed un training camp in Israele: semplici coincidenze o, come sostiene Flavio Becca, l'ennesima trovata di Bjarne Riis per salvare il suo campione da una condanna?

RSS Facebook Twitter Youtube

01/Sep/2015 - 17:22
Jolien D'Hoore vince in volata la prima tappa del Boels Rental Ladies Tour

01/Sep/2015 - 16:48
Gianluca Brambilla rinnova il suo contratto con la Etixx-Quick Step per altre due stagioni

01/Sep/2015 - 16:26
La Wiggle Honda si rinforza ancora per il 2016: ingaggiata l'olandese Amy Pieters

01/Sep/2015 - 14:07
Ciclomercato: la Unieuro Wilier Trevigiani ingaggia lo scalatore Simone Ravanelli

01/Sep/2015 - 13:00
La Bardiani-CSF smentisce Bicisport: «Nessuna frizione tra Bruno e Roberto Reverberi»

31/Aug/2015 - 18:17
Giacomo Berlato prolunga il contratto con la Nippo-Vini Fantini fino al 2017

31/Aug/2015 - 17:34
Vuelta a España: un grandissimo Kristian Sbaragli vince in volata su John Degenkolb nella decima tappa. Tom Dumoulin conserva la maglia roja

31/Aug/2015 - 17:07
Vuelta: attacca Alessandro De Marchi sull'Alto del Desierto de las Palmas. Elissonde solo in testa a 18 km dall'arrivo

31/Aug/2015 - 16:58
Vuelta a España: fuga di 40 uomini nella prima parte della decima tappa. A 35 km dall'arrivo conduce Terpstra

31/Aug/2015 - 15:46
Arriva la conferma: Rigoberto Urán correrà nel 2016 con la Cannondale-Garmin

31/Aug/2015 - 15:39
World Tour: effetto Kristoff, e la Katusha balza in testa alla classifica a squadre. Italia sempre quarta tra le Nazioni

31/Aug/2015 - 15:02
UCI World Tour: dopo la vittoria di Plouay continua la risalita di Alexander Kristoff. Valverde sempre in testa

31/Aug/2015 - 14:31
Ciclomercato: accordo biennale tra la Bora-Argon 18 e l'austriaco Gregor Mühlberger

31/Aug/2015 - 11:19
Sonny Colbrelli rinnova il contratto con la Bardiani CSF per altre due stagioni

noi compriamo auto