Il gruppo dell'IAM Cycling © IAM Cycling

Brutte notizie per il ciclismo elvetico: l’IAM Cycling comunica che cesserà l’attività a fine stagione

Con un comunicato l’IAM Cycling comunica che quella attuale sarà la sua ultima stagione agonistica. La formazione elvetica venne creata nel 2013 da Michel Thétaz, che oggi dichiara: «È un fallimento di cui mi prendo la piena responsabilità. In questi quattro anni di piena e intensa attività il marchio IAM ha aumentato la propria credibilità e enormemente migliorato visibilità. Siamo arrivati ad un punto in cui è necessario programmare un progetto triennale per il team: tuttavia è impossibile impegnarci dato che non siamo riusciti a trovare un co-sponsor, impedendo conseguentemente il desiderio di progredire nella gerarchia mondiale. Tornare ad un livello inferiore è impensabile : certo, è un enorme peccato quanto è venuto a crearsi, però preferisco gioire per quanto fatto finora».

Archivio

La vignetta di Pellegrini