Joao Gaspar © Funvic Soul Cycles-Carrefour
Joao Gaspar © Funvic Soul Cycles-Carrefour

Guai per la Funvic: due corridori positivi al Cera, in arrivo la sospensione del team

Con un comunicato l’UCI informa che due corridori sono risultati positivi ai controlli antidoping effettuati lo scorso 27 luglio al termine del prologo della Volta a Portugal. I due atleti, entrambi non negativi al CERA, sono il brasiliano João Gaspar e il colombiano Ramiro Rincón, entrambi corridori della Funvic Soul Cycles-Carrefour (Rincón come stagista).

Per la formazione brasiliana la notizia giunge in un momento delicato, visto che sono ancora in attesa di ottenere la licenza Professional per il 2017. A peggiorare la situazione vi è anche il precedente di Kleber Ramos, corridore del team risultato positivo anch’egli al CERA il 31 luglio durante un controllo a sorpresa prima dei Giochi Olimpici di Rio de Janeiro.

Queste tre positività nell’arco di dodici mesi (in questo caso addirittura nello spazio di cinque giorni, e per la medesima sostanza) prevedono la sospensione del team: in base all’articolo 7.12.1 del codice antidoping dell’UCI la squadra verrà sospesa per un periodo variante i 15 giorni e i 12 mesi e che verrà stabilito nelle prossime settimane.

 

Archivio

La vignetta di Pellegrini