Keukeleire col figlio piccolo intervistato da Sporza post-gara © Twitter
Keukeleire col figlio piccolo intervistato da Sporza post-gara © Twitter

Giro del Belgio, Keukeleire vincitore grazie al Golden KM. A segno in volata Debusschere

Un bel finale per il Baloise Belgium Tour, anche grazie alla presenza del Golden Kilometer, che ha un po’ rivoluzionato la caccia agli abbuoni. Alla partenza da Tienen stamattina la situazione in classifica vedeva Rémi Cavagna in testa con appena 1″ su Jens Keukeleire e 5″ su Tony Martin. La formazione belga ha perciò lavorato per chiudere sulla fuga del giorno e permettere a Keukeleire di fare incetta di abbuoni nel Golden Kilometer (una successione di tre sprint in un chilometro).
Jens Keukeleire ha vinto così il primo sprint e si è piazzato dietro Philippe Gilbert nei successivi due, andando a superare in classifica il neoprofessionista francese.
La tappa si è poi risolta a Tongeren in volata (che ha visto anche Keukeleire cadere, senza conseguenze né per il fisico né per la generale), col secondo successo stagionale di Jens Debusschere (Lotto Soudal), ormai perfettamente recuperato dal terribile incidente dell’anno scorso. Battuti gli olandesi Coen Vermeltfoort (Rompoot) e Boy Van Poppel (Trek-Segafredo). Per quanto concerne la classifica finale, Keukeleire si è aggiudicato il Belgium Tour con 6″ su Cavagna, mentre Tony Martin ha difeso il terzo posto per un solo secondo, a 11″, da Philippe Gilbert a 12″.

Ciclismo in Tv

Non ci sono eventi imminenti.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile