La pattuglia tricolore passa sopra l'Arc de Triomphe al Tour de France 2017 © ASO
La pattuglia tricolore passa sopra l'Arc de Triomphe al Tour de France 2017 © ASO

Presentata l’edizione 2018 del Tour de France

È stato svelato a Parigi il percorso della centocinquesima edizione del Tour de France. Come noto da tempo il via sarà dato sabato 7 luglio, data scelta per evitare il più possibile la sovrapposizione con la concomitante Coppa del Mondo di calcio maschile. Diversamente dall’anno scorso si inizierà con una frazione in linea di 195 km da Noirmoutier-en-l’Île a Fontenay-le-Comte. Ritorna, al terzo giorno, la cronometro a squadre: a Cholet sarà un percorso decisamente filante, dove gli squadroni meglio organizzati potranno scavare differenze importanti.

Particolarmente interessante il percorso della Lorient-Quimper, con cinque strappetti a cui aggiungere l’arrivo su una breve côte. Attesissima la Arras-Roubaix, con la bellezza di quindici settori di pavé per un totale di 21.7 km, molti dei quali facenti parti della Paris-Roubaix: presenti infatti fra gli altri Orchies, Mons-en-Pévèle e Camphin-en-Pévèle.

Dopo il primo riposo si affronta la prima tappa di salita, con quattro gpm fra cui l’inedito Plateau des Glières, 6 km all’11.2% di pendenza media. Il giorno seguente il primo arrivo in salita con una mini tappa di 108 km: Bisanne, Pré, Cormet de Roseland e La Rosière senza quasi un metro di pianura. Il trittico alpino si conclude alla grande con il traguardo dell’Alpe d’Huez, in una giornata con Madeleine e Croix de Fer in precedenza. Oltre 5000 i metri di dislivello e il traguardo dal versante classico.

Dopo il secondo giorno di riposo spazio ai Pirenei con il tradizionale arrivo in discesa di Bagnères de Luchon, stavolta dopo aver scalato Portet d’Aspet, Menté e Portillon. La sfida seguente è una tappa extra ridotta: soli 65 km con Peyresourde, Val Louron e traguardo sul Col de Portet, in comune Saint Lary Soulan.

L’ultima sfida con le montagne è il terzultimo giorno, con Aspin, Tourmalet, Bordères, Soulor e Aubisque, prima del traguardo in discesa a Laruns. Il giorno seguente l’unica cronometro individuale di 31 km nei Paesi Baschi francesi, con un muro di 900 metri al 10.2%. Passerella finale senza sorprese a Parigi.

3329 i km in totale, per una corsa quasi interamente in Francia (vi sarà solo un breve sconfinamento in Spagna).

Questo l’elenco delle tappe:
sabato 7 luglio: Noirmoutier en l’Île-Fontenay le Comte (195 km)
domenica 8 luglio: Mouilleron Saint Germain-Roche sur Yon (185 km)
lunedì 9 luglio: Cholet-Cholet (35 km, cronometro a squadre)
martedì 10 luglio: La Baule Escoublac-Sarzeau (192 km)
mercoledì 11 luglio: Lorient-Quimper (203 km)
giovedì 12 luglio: Brest-Mur de Bretagne (181 km)
venerdì 13 luglio: Fougères-Chartres (231 km)
sabato 14 luglio: Dreux-Amiens (181 km)
domenica 15 luglio: Arras-Roubaix (154 km)
martedì 17 luglio: Annecy-Le Grand Bornard (159 km)
mercoledì 18 luglio: Albertville-La Rosière (108 km)
giovedì 19 luglio: Bourg Saint Maurice-Alpe d’Huez (175 km)
venerdì 20 luglio: Le Bourg d’Oisans-Valence (169 km)
sabato 21 luglio: Saint Paul Trois Châteaux-Mende (187 km)
domenica 22 luglio: Millau-Carcassonne (181 km)
martedì 24 luglio: Carcassonne-Bagnères de Luchon (218 km)
mercoledì 25 luglio: Bagnères de Luchon-Saint Lary Soulan (65 km)
giovedì 26 luglio: Trie sur Baïse-Pau (172 km)
venerdì 27 luglio: Lourdes-Laruns (200 km)
sabato 28 luglio: Saint Pée sur Nivelle-Esplette (31 km, cronometro)
domenica 29 luglio: Houilles-Parigi (115 km)

Il percorso del Tour de France 2018
Il percorso del Tour de France 2018

Ciclismo in Tv

Non ci sono eventi imminenti.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile