La Foresta di Arenberg © A.S.O./Gruber images
La Foresta di Arenberg © A.S.O./Gruber images

Il percorso della Parigi-Roubaix 2019: la Foresta di Arenberg non cambia, ma è più corta

La Parigi-Roubaix 2019 si presenterà con leggerissime modifiche al percorso rispetto alla passata edizione, ma non cambierà la distanza complessiva della corsa (257 chilometri), né la lunghezza totale dei 29 settori di pavé (54.5 chilometri). La novità sono tutte lontane dalla fase cruciale della corsa nel tratto che comprende i primi sei settori di acciottolato, da Troisville al ritorno di Vertain: nel settore numero 28 (Briastre-Viesly) ci sarà un omaggio alla memoria di Michael Goolaerts quando i corridori passeranno davanti alla stele che segna in punto in cui lo sfortunato ragazzo belga è stato colpito dall’arresto cardiaco fatale.

Una curiosità sul percorso della Parigi-Roubaix riguarda anche la mitica Foresta di Arenberg che sarà più corta di 100 metri, pur non perdendo alcun cubetto di pavé: gli organizzatori hanno effettuato infatti rilievi più dettagliati e la lunghezza esatta è così scesa da 2400 a 2300 metri.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile