Wouter Wippert in una foto d'archivio © Instagram
Wouter Wippert in una foto d'archivio © Instagram

Alla Belgrade Banjaluka volata vincente di Wippert. Bonifazio, Burchio e Mosca in top 10

La EvoPro Racing, formazione Continental di licenza irlandese, continua a sorridere alla Belgrade Banjaluka: dopo il successo di ieri di Gate, la compagine neroverde si è oggi presa anche la seconda frazione, la Vlasenica-Brcko di 151 km. Il merito è di Wouter Wippert, che in volata non ha lasciato spazio alla concorrenza.

Il ventottenne neerlandese ha preceduto il tedesco Patrick Haller (Heizomat Rad-net.de), il polacco Pawel Franczak (Voster ATS), il tedesco Aaron Grosser (Bike Aid), l’austriaco Jodok Salzmann (Maloja Pushbikers) e il russo Roman Maikin (Minsk Cycling Club). Dal settimo al nono posto trovano spazio gli italiani Leonardo Bonifazio (Sangemini-Trevigiani) e la coppia della D’Amico UM Tools composta da Federico BurchioJacopo Mosca. Chiude la top 10 il polacco Stanislaw Aniolkowski (CCC Development Team).

La classifica generale continua a vedere il neozelandese Aaron Gate indossare la maglia gialla con 7″ sull’ungherese Attila Válter (CCC Development Team) e 9″ su Patrick Haller. Domani spazio alla Brcko-Teslic di 176 km con probabile arrivo in volata.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile